Laboratorio estivo 2013

Esplorando la mappa

Il primo laboratorio è stato dedicato a perfezionare la mappa che ci guiderà nel percorso ed a testare gli strumenti di lavoro.

Si è tenuto da domenica 30 giugno a domenica 7 luglio 2013 a Santa Cesarea Terme (vicino Otranto), presso la casa diocesana "Oasi Martiri Idruntini".

Vi hanno partecipato persone inviate dal proprio Ufficio Catechistico o dalla propria diocesi (con un massimo di 3-4 persone per diocesi).

Il frutto del lavoro svolto è confluito nel volume pubblicato ad ottobre 2013 "Il secondo annuncio. La mappa".


Programma sintetico

  1. Ascolto di cinque esperienze di secondo annuncio. Confronto in assemblea con i protagonisti.
    Per testare il nostro approccio, abbiamo ricercato un'esperienza per ciascun ambito:
    • pastorale battesimale (generare); immigrazione (errare); pastorale per persone separate e divorziate (legarsi-lasciarsi); accompagnamento di persone nel carcere (appassionarsi); accompagnamento al morire (fragilità).
  2. Ascolto degli apporti di alcuni esperti.

    • Grazia Papola, docente di Sacra Scrittura all'ISSR di Verona (errare);
    • Cesare Pagazzi, docente di Teologia sistematica alla Facoltà teologica di Milano (legarsi, lasciarsi, essere lasciati);
    • Daniele Loro, docente di Pedagogia generale e sociale alla Facoltà di Scienze della formazione Università di Verona (appassionarsi e compatire);
    • Francesco Brancato, docente di Escatologia e Antropologia Teologica presso lo Studio Teologico S. Paolo di Catania (vivere il proprio morire).

    A seguire il confronto con gli esperti.
  3. Laboratori di analisi delle cinque esperienze (un gruppo per ogni esperienza), con una griglia che aiuta a analizzare e orientare l'esperienza analizzata. Condivisione.
  4. Rilettura di quanto emerso secondo alcune prospettive
    • teologico/pratica: leggere una pratica pastorale (cosa abbiamo appreso come metodo)
    • biblico/catechetica: quale Vangelo di vita buona annunciare, secondo lo stile di Gesù
    • narrativo/riflessiva: un annuncio che autorizzi il racconto delle proprie storie
    • simbolico/celebrativa: celebrare la vita dentro i suoi grandi passaggi
    • estetico/narrativa: la bellezza come via ed espressione del Vangelo
    • etica: dare una forma buona alla propria vita assumendone le sfide con responsabilità

Questo il programma dettagliato della settimana.




Progetto Secondo Annuncio © 2013-2017 - Ultima modifica alla pagina: 21/10/2013info sui cookie  -  contattaci